DONNE AL SUD: + 46 MILA AL LAVORO

image_pdfimage_print

Nella prima parte del 2015 c’è stata, inaspettatamente, una piccola ripresa dell’occupazione femminile al Sud, pari a 46 mila donne, di cui 15 mila nella sola Sicilia. Lo rileva Confcommercio, mettendo in evidenza che le difficoltà del mercato del lavoro interessano molto di più gli uomini. Il fenomeno si spiega con le progressive restrizioni al pensionamento delle donne e con la tendenza della componente femminile ad accettare posti di lavoro anche meno qualificati o remunerati.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

UNIONCAMERE: DATI ATTIVITÀ UNDER 35

Nel secondo trimestre dell’anno il bilancio positivo delle imprese costituite dagli under 35 supera le 20mila unità ed è pari al 54,1% del saldo complessivo delle imprese italiane. Le oltre

CONGEDO PARENTALE DOPO IL JOB ACT

Dai criteri di fruizione oraria del congedo, a quelli di computo e indennizzo, cumulabilità e flussi delle denunce. Sono  alcune novità introdotte dal decreto attuativo del Jobs Act esaminate dai

CINEMA E LAVORO

11 anni di Film Festival per il lavoro a Sesto San Giovanni (Milano), l’ex-Stalingrado d’Italia. La rassegna “Labour Film Festival” si terrà dal 7 settembre fino al 1 ottobre. Tre

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento