SUD, SERENO NEL 2016

image_pdfimage_print

Con un ritardo di un anno rispetto al resto d’Italia, la recessione sembra avviarsi al termine anche nel Mezzogiorno. È quanto emerge dal 29° Report Sud, realizzato da Diste Consulting, presentato oggi all’Università di Palermo. “Non vuol dire che ci siamo messi alle spalle la crisi – spiega il professor Pietro Busetta – ma più semplicemente che i crolli della domanda e della produzione sono forse finiti”. Le previsioni per il 2016 indicano progressi sul mercato del lavoro meridionale.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Diventa operatore di manovra e lavora nel settore ferroviario

Generazione Vincente S.p.A. – Agenzia per il lavoro, Generazione vincente Academy in collaborazione con Athena S.r.l. attiveranno un corso di formazione per Operatore di Manovra nel settore ferroviario, tale figura

GIOVANI TORNANO ALLA TERRA

Nel 2015 i giovani agricoltori sono aumentati del 35% rispetto al 2014. Gli under 34 che operano come imprenditori agricoli superano le 70 mila unità. Emerge da una analisi Coldiretti.

ANITEC: RINNOVA CARICHE SOCIALI, ELETTI VICEPRESIDENTI E CONSIGLIO GENERALE

Anitec rinnova le cariche sociali ed elegge i nuovi vicepresidenti ed il Consiglio generale. Nel corso dell’Assemblea tenutasi oggi presso la sede milanese, l’Associazione confindustriale dell’Ict e dell’elettronica di consumo,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento