LA SPERANZA: LAVORARE A GOOGLE

image_pdfimage_print

Google è la migliore azienda del mondo in cui lavorare. Il colosso di Mountain View si conferma per il terzo anno consecutivo al primo posto della classifica della società “Great Place to Work“, che ha realizzato una ricerca attraverso le risposte di oltre mezzo milione di collaboratori. Sul podio finiscono anche Sas Institute (Ict) e WL Gore (tessile). Nella lista, che comprende 25 aziende, non c’è nessuna impresa italiana. E questo, purtroppo, deve far riflettere quanti hanno veramente a cuore le sorti del nostro Paese.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ASSOLAVORO: NEL 2015 OLTRE 20MILA NUOVI ASSUNTI A TEMPO INDETERMINATO NELLE AGENZIE

Sono oltre 20mila i nuovi assunti a tempo indeterminato tramite agenzie per il lavoro nel corso del 2015. Dai 15.815 del dicembre 2014, infatti, si passa ai 36.934 di dodici

Settore elettrico: rinnovato il contratto

Dopo oltre un anno di trattative è stato raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto del settore elettrico, scaduto lo scorso 31 dicembre, tra Assoelettrica-Confindustria, Utilitalia-Confservizi, Energia Concorrente, Enel, Gse,

SEAT RICERCA PERSONALE IN TUTTA ITALIA

Seat Pagine Gialle Italia, la local internet company che offre alle imprese un supporto a 360° per promuovere la propria attività su Internet, attraverso un network di agenzie presenti su

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento