LAVORO, RAPPORTI GENITORI FIGLI

image_pdfimage_print

I genitori smettono troppo presto di fornire ai figli supporto in ambito lavorativo, stando ai risultati di una ricerca di LinkedIn, il più grande network professionale online. Per gli intervistati, i consigli lavorativi vengono meno una volta ottenuto il primo lavoro. Di qui il lancio della terza edizione dell’iniziativa “Bring in Your Parents Day“, manifestazione a livello globale prevista per il 5 novembre, in occasione della quale i professionisti inviteranno i genitori sul posto di lavoro per ridurre la distanza esistente.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CISL, NOVITA’ SUL LAVORO

L’occupazione in Italia mostra finalmente alcuni segni positivi, che vanno valorizzati, ma ci sono ancora oltre 3 milioni di disoccupati. Lo sostiene il segretario della Cisl, Annamaria Furlan, secondo la

Istat: continua il trend positivo dell’economia

L’economia del nostro Paese continua a palesare un trend positivo, con segnali di miglioramento anche per i mesi a venire. I messaggi di crescita economica vengono anche dalla nota mensile

SWAROVSKI SELEZIONA VARI PROFILI

Swarovski, azienda specializzata nella produzione di manufatti in cristallo, attualmente seleziona Regional Market Manager Europe, Cis & Me, Sales Consultant e Visual Merchandiser. Per i dettagli, per conoscere tutte le

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento