SICUREZZA SUL LAVORO

image_pdfimage_print

La sicurezza nei luoghi di lavoro è un diritto imprescindibile per tutti. Nonostante il trend sia in lieve miglioramento in questi ultimi anni, c’è molta strada da fare.Tra i settori maggiormente a rischio, l’edilizia, che solo nel 2014 ha fatto registrare 36.326 denunce di infortuni, pari all’8,49% del totale.  Domenica prossima, 11 ottobre, si tiene l’annuale giornata che Anmil dedica alle vittime degli incidenti sul lavoro. Negli ultimi 5 anni sono stati oltre 7 mila gli incidenti mortali in Italia.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Welfare aziendale: Pmi sempre più coinvolte

Da una ricerca della Doxa-Edenred 2016 sullo stato del welfare aziendale in Italia arrivano buone notizie: il welfare aziendale non è più appannaggio esclusivo delle grandi aziende sopra i 250

ISTAT, SALE OCCUPAZIONE

Quest’anno l’occupazione aumenterà dello 0,6% in termini di unità di lavoro, mentre il tasso di disoccupazione scenderà al 12,1%, per poi attestarsi all’11,5% nel 2016 e segnare un ulteriore ribasso

BANKITALIA: SU PIL 2016 E BREXIT

La Brexit può avere “un effetto non trascurabile ma limitato sul pil” italiano e le conseguenze “sono ancora ipotetiche”. E’ quanto afferma la Banca d’Italia nel bollettino economico secondo cui

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento