OCCUPAZIONE E BENESSERE

image_pdfimage_print

Ripartire dalle imprese e dal made in Italy. E’ la tesi dei Consulenti del lavoro, secondo i quali, solo ricreando effettive condizioni di benessere postindustriale, si potrà favorire maggiore occupazione e, di conseguenza, una nuova ripresa del Paese. Non a caso questo messaggio viene lanciato dalle Officine Olivetti di Ivrea, luogo simbolo della produttività e dell’industria italiana degli anni ’50. Adriano Olivetti, all’inizio della sua avventura, combatté con tutte le forze affinché la fabbrica fosse davvero a misura d’uomo.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

BOERI CAMBIA INPS

L’Inps cerca di voltare pagina: il presidente Tito Boeri ha infatti “firmato” tre “atti per la riorganizzazione”, tre ‘pilastri’ su cui appoggiarsi per aumentare la presenza sul territorio, riqualificare e

ALITALIA: SELEZIONE IN CORSO

Selezioni aperte da parte di Alitalia, la principale compagnia aerea italiana e seconda per numero di passeggeri trasportati in Italia. La Società Aerea Italiana attualmente, per la stagione estiva, seleziona  per

ITALIA: 19MILA IMPRESE DI SOUVENIR

Roma vende articoli religiosi, Napoli bomboniere, Milano oggetti d’arte. Venezia è leader dell’artigianato. Sono quasi 19 mila le imprese in Italia che si occupano di souvenir, circa 2 mila solo

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento