OLTRE UN MILIONE PAGATO CON VOUCHER

image_pdfimage_print

Superato il milione di lavoratori retribuiti in un anno con i buoni lavoro. Sono circa 212 milioni i voucher per la retribuzione delle prestazioni di lavoro accessorio venduti da quando sono stati introdotti, nell’agosto del 2008, La vendita è progressivamente aumentata nel tempo, registrando un tasso medio di crescita del 70% dal 2012 al 2014 e del 75% nel primo semestre del 2015 rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. In costante aumento anche il numero dei lavoratori retribuiti con i buoni, che nel 2014 erano 1.016.703.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

TURISMO CHANCE DI LAVORO

Decolla la piattaforma Zestrip, un’opportunità di lavoro per professionisti freelance che vogliano mettere a disposizione le proprie competenze per rivolgersi ai turisti direttamente, senza intermediari e promuovendo le proprie attività

SINDACATI: RINNOVATO CONTRATTO FIORI RECISI

“Il 22 giugno è stato firmato unitariamente con Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, il rinnovo del contratto nazionale di lavoro dei fiori recisi, scaduto il 31 dicembre 2015”. Ne dà

GARANZIA GIOVANI, DATI AL 31 DICEMBRE 2015

Al 21 aprile 2016, i presi in carico dal programma Garanzia Giovani sono 670.143, 5.731 in più della scorsa settimana, con un incremento del 16,6% rispetto al 31 dicembre 2015,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento