AZIENDE CERCANO LAUREATI

La maggior parte delle aziende italiane conta di inserire neolaureati nel proprio organico entro l’anno prossimo, anche senza esperienza. Tuttavia, quasi due responsabili su tre lamentano uno scarso numero di candidature ricevute, e quasi la metà segnala la mancanza delle caratteristiche adeguate alla posizione richiesta. È quanto emerge dall’indagine “I neolaureati nel mondo del lavoro – Canali di reclutamento, profili, esigenze delle imprese”, Dall’indagine emerge un evidente mismatch tra ciò che il mondo delle imprese si aspetta dai neolaureati e il livello di competenze effettivamente espresso.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SINDACATI, VIA LIBERA PIATTAFORMA RINNOVO CCNL SETTORE CONCIA

L’assemblea nazionale unitaria dei delegati e delle strutture Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil ha approvato oggi, a Firenze, l’ipotesi di piattaforma per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per gli

300 MILIONI PER CONTRATTI PUBBLICI

Nella legge di Stabilità, per il rinnovo dei contratti pubblici, bloccati da anni, ci sono 300 milioni, annunzia il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Ma già i sindacati sono sul

LANDINI, OCCUPARE FABBRICHE

“Occupare le fabbriche? Sarei pronto a farlo per difendere il lavoro”. La provocazione del segretario dei metalmeccanici Cgil, Maurizio Landini, coglie nel segno e crea una ridda di commenti, in

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento