AZIENDE CERCANO LAUREATI

image_pdfimage_print

La maggior parte delle aziende italiane conta di inserire neolaureati nel proprio organico entro l’anno prossimo, anche senza esperienza. Tuttavia, quasi due responsabili su tre lamentano uno scarso numero di candidature ricevute, e quasi la metà segnala la mancanza delle caratteristiche adeguate alla posizione richiesta. È quanto emerge dall’indagine “I neolaureati nel mondo del lavoro – Canali di reclutamento, profili, esigenze delle imprese”, Dall’indagine emerge un evidente mismatch tra ciò che il mondo delle imprese si aspetta dai neolaureati e il livello di competenze effettivamente espresso.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ARUBA ASSUME PER DIVERSI PROFILI E DIVERSE SEDI

Aruba S.p.A., la prima società in Italia per i servizi Web, seleziona, tra gli altri profili, Coordinatore Sviluppatori Kentico, Pre Sales Specialist – ambito C.A, Responsabile del gruppo di esercizio

ETICA E LEGALITÀ PROTAGONISTI AL FESTIVAL DEL LAVORO

“L’etica e la legalità saranno il fil rouge di questa edizione. Presenteremo, infatti, una pubblicazione realizzata con il dicastero della Famiglia e del Lavoro dello Stato del Vaticano sui temi

REFERENDUM SUL LAVORO

“Via al nuovo Statuto dei lavoratori, ad una nuova Carta dei diritti universali con cui riscrivere il diritto del lavoro e sottrarre il mercato alla deregolamentazione voluta con leggi ispirate

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento