CAREER DAY A UNIVERSITA’ FIRENZE

image_pdfimage_print

1.600 giovani, 120 aziende, quasi 4.500 colloqui di lavoro programmati: sono alcuni numeri della quinta edizione del Career Day, la manifestazione a cura del Servizio Orientamento al lavoro e Job Placement dell’Università di Firenze, Laureandi e laureati dell’ateneo incontreranno i responsabili delle risorse umane di aziende provenienti da tutto il territorio nazionale che offrono opportunità concrete di tirocinio e inserimento lavorativo. Si tratta di un’iniziativa utile e interessante, che sarebbe opportuno estendere anche a tutte le altre università italiane.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

LAVORO PER OLIMPIADI

La candidatura di Roma alle olimpiadi e paralimpiadi del 2024 diventa un concorso per giovani aspiranti fotografi e video maker con in palio un posto di lavoro fino al 2017

+120 MILA OCCUPATI AL SUD

Inversione di tendenza sul mercato del lavoro, che riguarda anche il Mezzogiorno. Così il Rapporto Svimez che spiega: nel II trimestre del 2015 gli occupati crescono al Sud di 120

[Round 2] WorldSBK 2016: Chang International Circuit, Buriram – Tailandia 13.03.2016

Il Chang International Circuit si trova a nord-est della metropoli tailandese di Bangkok, e rispetto al layout particolare di Phillip Island, su questa pista si ritrovano caratteristiche più comuni presenti

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento