HOME RESTAURANT E OCCUPAZIONE

Il fenomeno delle nuove frontiere del gusto, dell’home restaurant e del social eating ormai non è più solo una moda o una passione per aspiranti chef. Secondo il presidente di Fiepet Confesercenti, Esmeralda Giampaoli, “ha perso il suo carattere amatoriale, assumendo sempre più un approccio imprenditoriale». Che crea occupazione, soprattutto nel mondo giovanile. In quanto le nuove tecnologie rappresentano un’opportunità, ma, senza regole adeguate, si corre il rischio di aprire la strada a una ristorazione parallela, composta da un esercito di imprese e lavoratori irregolari.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

A QUOTA 6MILA L’UNIVERSO DEGLI STARTUPPER INNOVATORI ITALIANI

Sono quasi 6mila (5.943 al 30 giugno scorso) le startup innovative in Italia, in aumento di 504 unità rispetto alla fine di marzo. A fornire la mappa aggiornata è l’ultimo

GARANZIA GIOVANI: OLTRE 325MILA PROPOSTE

Continua a crescere il numero dei giovani presi in carico e quello dei giovani ai quali è stata offerta un’opportunità concreta tra quelle previste dal programma Garanzia Giovani. Il Report

ORIENTAGIOVANI 2015

Dopdomani a Milano c’è la ventiduesima edizione di Orientagiovani, organizzata da Confindustria. La manifestazione di quest’anno ha per tema “Il futuro del lavoro è già qui” e sarà l’occasione per

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento