INGEGNERI SI’, MA COL POSTO

Ingegnere: professione che ancora piace alle nuove generazioni, non, però, come in passato. I dati sono chiari: il numero degli ingegneri che esercitano la libera professione ha continuato a crescere anche negli anni recenti. Ma il tasso di incremento si è ridotto vertiginosamente tra i giovani ingegneri, con meno di 35 anni, che intendono operare sul libero mercato. Mentre  sono gli over 40 che, espulsi dal lavoro dipendente, hanno deciso di fare i liberi professionisti. La causa? Il desiderio di un posto fisso in una generazione di precari per necessità.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Emanuele Imperiali

A cura di : Emanuele Imperiali

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)