VOUCHER E PRECARIATO

image_pdfimage_print

Il voucher può diventare una nuova frontiera del precariato. A lanciare l’allarme è il presidente dell’Inps, Tito Boeri, secondo il quale c’è stata un’esplosione del fenomeno, che ha determinato un forte incremento di questo strumento. La questione dei buonì lavoro per prestazioni occasionali è complessa, in quanto si tratta di capire quanti voucher corrispondano a prestazioni accessorie e quanti, invece, a prestazioni uniche. Per questi ultimi ci sarebbe motivo di preoccuparsi perchè non è questa la funzione del voucher.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Eurostat: la stima degli inattivi

L’ Eurostat ha stimato che nel 2016 l’esercito che compone i cosiddetti inattivi ammonta a circa 89 milioni di persone, di questi circa 70 milioni non hanno desiderio di trovarlo. Un

PADOAN, PRESTO PACCHETTO PER CRESCITA

“Il governo sta preparando un ulteriore pacchetto di misure che riguardano la finanza per la crescita”. Lo ha annunciato il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan in un videomessaggio in occasione

INPS: DATI CIG GIUGNO

Nel mese di giugno sono state autorizzate complessivamente oltre 56. 235.093 di ore di Cig di cui 37.867.542 sono state le ore utilizzate per mettere in cassa gli operai e

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento