VOUCHER E PRECARIATO

image_pdfimage_print

Il voucher può diventare una nuova frontiera del precariato. A lanciare l’allarme è il presidente dell’Inps, Tito Boeri, secondo il quale c’è stata un’esplosione del fenomeno, che ha determinato un forte incremento di questo strumento. La questione dei buonì lavoro per prestazioni occasionali è complessa, in quanto si tratta di capire quanti voucher corrispondano a prestazioni accessorie e quanti, invece, a prestazioni uniche. Per questi ultimi ci sarebbe motivo di preoccuparsi perchè non è questa la funzione del voucher.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Nuovi Voucher: al via l’accesso per i Consulenti del lavoro

Rilasciata dall’Inps il messaggio numero 3177 del 31 Luglio 2017 nel quale si comunicano alcune importanti novità circa il nuovo lavoro occasionale, in particolar modo i riferimenti ai nuovi Voucher

CONFESERCENTI: STIME PIL

Il ribasso delle stime di crescita dell’Italia sarà ”consistente”: a dirlo questa volta è un’analisi CER-Confesercenti, secondo la quale l’aumento del Pil rimarrebbe fermo allo 0,7% nel 2017 e allo

Unioncamere: fallimenti in calo nel 2016

Prosegue il calo dei fallimenti delle aziende italiane. Nei primi 11 mesi del 2016 sono scesi del 7%, attestandosi a poco più di 1.000 al mese. In totale sono state

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento