GARANZIA GIOVANI, MONITORAGGIO

image_pdfimage_print

Al 24 settembre i ragazzi e le ragazze presi in carico dal programma Garanzia Giovani sono 462.762, quasi 11.000 in più rispetto alla settimana precedente. Tra questi, 169.658 sono quelli cui è stata proposta almeno una misura del programma. Sono i dati del settimanale monitoraggio effettuato dal ministero del Lavoro. In crescita anche il numero dei giovani che si registrano al programma, giunti a  777.672. E’ partito con ritardo, ha avuto all’inizio risultati molto deludenti, ma sembra che pian, piano il programma cominci a dare i primi frutti.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

GEOLOGI: A NAPOLI PRIMO CONGRESSO NAZIONALE

Dalle bonifiche dei suoli all’energia, dal dissesto idrogeologico al geoturismo, dal rischio terremoti alla risorsa acqua. Da domani fino a sabato 30 aprile, al via a Napoli il primo congresso

CORSO (POLITECNICO MILANO) SULLO SMART WORKING

“Il disegno di legge presentato in Parlamento lo scorso 28 gennaio rappresenta un grande passo in avanti nel processo di sensibilizzazione e supporto all’adozione del lavoro agile/smart working da parte

FESTIVAL DEL LAVORO: DAL FISCO ALLA FAMIGLIA

Dal lavoro al fisco, dalla politica alla famiglia, fino al sociale. Saranno questi e tanti altri i temi al centro della settima edizione del Festival del lavoro (www.festivaldellavoro.it), in programma

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento