ASSUNZIONI AL MIBACT

Nella legge di stabilità dovrebbe essere contenuta una norma che finanzia un piano di occupazione straordinario per i beni culturali, in deroga alle norme che regolano il turnover. “Questo vuol dire che ci potranno essere più assunzioni  – annunzia Claudio Meloni, coordinatore Cgil Beni Culturali – E la stima è di 1.300 lavoratori mancanti rispetto alle previsioni teoriche”. Se ne è discusso nel corso di una riunione al ministero dei Beni Culturali. E’ un primo, positivo effetto dell’inserimento di siti museali e archeologici nell’elenco dei servizi pubblici essenziali.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

INPS: DATI VOUCHER

Nel primo trimestre 2016 sono stati venduti 31.5 milioni di voucher destinati al pagamento delle prestazioni di lavoro accessorio, del valore nominale di 10 euro, con un incremento, rispetto al

POI ENERGIA: REALIZZATI 2.553 PROGETTI

Sono ben 2.553 i progetti, presentati da enti, amministrazioni pubbliche locali e centrali e imprese, realizzati grazie agli investimenti finanziati dal ‘Poi Energia’ (Programma operativo interregionale Energie rinnovabili e Risparmio

Inps: proroga per la presentazione delle domande di CIGO

Con il messaggio n. 37 del 4 gennaio 2017, l’Inps ha informato che sono stati prorogati i termini di presentazione delle domande CIGO, in quanto nei primi 2 giorni dell’anno (1

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento