ASSUNZIONI AL MIBACT

image_pdfimage_print

Nella legge di stabilità dovrebbe essere contenuta una norma che finanzia un piano di occupazione straordinario per i beni culturali, in deroga alle norme che regolano il turnover. “Questo vuol dire che ci potranno essere più assunzioni  – annunzia Claudio Meloni, coordinatore Cgil Beni Culturali – E la stima è di 1.300 lavoratori mancanti rispetto alle previsioni teoriche”. Se ne è discusso nel corso di una riunione al ministero dei Beni Culturali. E’ un primo, positivo effetto dell’inserimento di siti museali e archeologici nell’elenco dei servizi pubblici essenziali.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

DENTIX SELEZIONA DIVERSI PROFILI

Dentix, aprirà nuovi poli dentali in Italia, uno dei suoi obiettivi è distribuire su tutto il territorio nazionale una rete di Cliniche Cliniche. Si selezionano Direttori di Clinica, Vice-Direttori di Clinica,  Assistenti alla poltrona,  Receptionist, Odontoiatra

API: ACCORDO PER FLESSIBILITÀ IN AZIENDA

L’innovazione passa anche attraverso la conciliazione. Lo sanno bene le piccole e medie imprese consapevoli, a causa delle loro dimensioni ridotte, che è molto più difficile realizzare politiche a sostegno

CONFCOMMERCIO, DATI CONSUMI A LUGLIO

Leggero miglioramento dei consumi a luglio. L’indicatore dei consumi Confcommercio (Icc) registra, a luglio 2016, una crescita dello 0,2% rispetto a giugno e un calo dello 0,1% tendenziale. Il dato

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento