4 MILA IRREGOLARI NEI CAMPI

image_pdfimage_print

Sono 4 mila gli irregolari trovati dai Carabinieri Tutela del Lavoro nel corso delle ispezioni effettuate nell’anno in corso a 2.632 aziende agricole, controllando 12.182 addetti. Di questi 4 mila, circa 2 mila erano in nero, gli altri non in regola. Il bilancio è stato fatto a Milano, nell’ambito di Expo, nel corso di un seminario al quale hanno preso parte il ministro delle Politiche Agricole Martina, il sottosegretario al Lavoro  Biondelli e il comandante generale dei Carabinieri del Sette.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONFSAL SALFI, PERSONALE IMPEGNATO IN 500MILA ACCERTAMENTI FISCALI

“Nella seconda parte del 2015, a pochi mesi dall’introduzione del nuovo regime del patent box, le richieste di adesione presentate dalle imprese ammontano a circa 4.500, di cui 1.200 solo

MCDONALD’S CERCA ADDETTI

McDonald’s, in occasione dell’apertura del suo sesto ristorante in provincia di Pisa, annuncia l’avvio delle selezioni online per individuare i candidati che parteciperanno al McItalia Job Tour, l’evento itinerante di

POSTE, 8 MILA ASSUNZIONI

Poste conferma 8 mila assunzioni. “Sono già avviate e serviranno a modificare e rafforzare il profilo professionale dei lavoratori dell’azienda per servire al meglio i cittadini”, ha annunziato l’amministratore delegato,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento