MATTARELLA SU OCCUPAZIONE

image_pdfimage_print

“Sul versante della crisi economica occorre stimolare la ripresa per far crescere l’occupazione, un’esigenza che l’Italia ha posto e che credo sia condivisa ampiamente”. Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il quale, in merito all’ipotesi che l’Ue accordi maggiore flessibilità a quei Paesi che, come l’Italia, hanno avviato un piano di riforme, ha auspicato che sia possibile. Non c’è dubbio che si tratti di una proposta ragionevole, che dovrà essere esaminata con attenzione dalla Commissione e dal Consiglio europeo.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Inps: +891 mila unità nel saldo assunzioni – cessazioni nel primo semestre

Il saldo assunzioni – cessazioni nel periodo compreso tra gennaio e giugno di quest’anno fa registrare un +891.000, leggermente al di sotto di quello del corrispondente periodo del 2017 (+963.000).

Autoscuole: nuovo accordo per il CCNL

Le organizzazioni di categoria di CGIL, CISL e UIL e l’UNASCA assistita da Confcommercio hanno raggiunto l’accordo per il rinnovo del CCNL applicabile ai dipendenti delle autoscuole. Il contratto, scaduto

CALABRIA, CONTRASTO AL LAVORO NERO

 Il contrasto all’irregolarità e all’illegalità nei rapporti di lavoro viene fatto attraverso diversi meccanismi che aiutano i datori di lavoro a regolarizzare la propria posizione mentre è possibile per i

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento