SERVIZIO CIVILE FONTE DI IMPIEGO

image_pdfimage_print

Il servizio civile rappresenta una palestra lavorativa per i giovani e una fucina di occupazione. I numeri parlano chiaro: uno su tre, dopo questa esperienza, ha trovato un lavoro stabile nelle cooperative sociali. Lo rileva Federsolidarietà – Confcooperative, che ricorda come finora in 13 mila abbiano prestato questo servizio, entrando in contatto con una delle realtà imprenditoriali più dinamiche e innovative. Non è un caso se in Gran Bretagna chiedano a un giovane quanti e quali esperienze di volontariato abbia fatto prima di assumerlo.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ISTAT, DATI FIDUCIA FAMIGLIE E IMPRESE

Peggiora la fiducia di consumatori e imprese ad agosto. L’indice Istat del clima di fiducia dei consumatori passa da 111,2 di luglio a 109,2 e l’indice composito del clima di

GARANZIA GIOVANI, CHANCE PER 228 MILA

Continua la crescita del numero di coloro ai quali è stata offerta un’opportunità tra quelle previste da Garanzia Giovani. Al 19 novembre 2015 i presi in caricoerano 537.671, e, tra

Jobs Act: la Consulta boccia il referendum su Art.18

No al referendum sull’articolo 18, sì a quelli sui voucher e sugli appalti. È questo il verdetto della Consulta al termine delle due ore di udienza a porte chiuse. Il

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento