IN 18 MILA PER CRESCERE IN DIGITALE

image_pdfimage_print

Al progetto Crescere in Digitale, promosso dal ministero del Lavoro, con Google e Unioncamere, rivolto agli aderenti al programma Garanzia Giovani. sono oltre 18.000 gli iscritti a una settimana dall’avvio. Un centinaio ha già terminato le 50 ore di formazione previste, mentre le aziende che hanno aderito sono 700, richiedendo l’attivazione di 1.000 tirocini retribuiti. Un percorso di formazione al termine del quale ragazze e ragazzi possono sviluppare progetti di digitalizzazione nelle imprese che li accoglieranno.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Pensioni: le novità nel 2018 tra Ape, esenzione lavori gravosi e sconto per le donne

Le novità nell’ambito pensionistico dovute alla Legge di Bilancio approvata in via definitiva poco prima di Natale, saranno effettive in questo 2018. L’esenzione di 15 categorie definite “gravose”, lo sconto

HERMÈS ASSUME SU VARIE SEDI

Hermès è un’azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di alta moda e prêt-à-porter, accessori, pelletteria, borse, arredamento, accessori per la casa, gioielli, profumi, dal 1837 è oggi presente in 49 Paesi

RENZI SU JOBS ACT

“Dati ufficiali Istat di oggi. Nel II trimestre 2016 più 189 mila posti di lavoro. Da inizio nostro governo: più 585 mila. Il #JobsAct funziona”. Lo scrive su twitter il

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento