MERKEL: AZIENDE DI AUTO ASSUMANO RIFUGIATI

image_pdfimage_print

I costruttori di automobili offrano opportunità di lavoro ai rifugiati. L’appello, accolto da un lungo applauso è stato lanciato oggi dalla cancelliera tedesca Angela Merkel al Salone dell’Auto di Francoforte. “Vogliamo aiutare chi ha diritto alla tutela, chi viene solo per motivi economici deve lasciare il Paese. Quello che viviamo coi rifugiati dobbiamo vederlo con ottimismo”, ha commentato la Merkel. Si tratta di un invito importante, perchè dimostra come in Europa ci sia spazio per dare occupazione agli extracomunitari che giungono dai paesi in guerra, contribuendo anche per questa via all’aumento del Pil.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento