LAVORO SU AFFARI ITALIANI.IT

image_pdfimage_print

Affaritaliani.it, il primo quotidiano on line con oltre 3 milioni di lettori, lancia la sezione Lavoro, un nuovo canale che approfondirà gli aspetti occupazionali, economici e sociali, attraverso servizi, interviste, opinioni e commenti. L’iniziativa sarà avviata d’intesa con il Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro, che metterranno a disposizione del giornale la propria rete di conoscenze e studi gestita dalla Fondazione Studi. Il tema del lavoro diventa, ogni giorno che passa, uno degli argomenti di maggior interesse dell’informazione sulla carta stampata, su radio e tv e on line.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONFARTIGIANATO FORMAZIONE MIGRANTI

“E’ difficile ipotizzare una ricollocazione degli immigrati nel settore artigianale del mercato del lavoro italiano, meglio pensare a un progetto formativo nella loro terra”. Parola del presidente di Confartigianato, Giorgio

Inapp: occupazione sopra 80% con laurea e corsi post-laurea

Un elevato investimento nell’istruzione migliora le prospettive occupazionali dei giovani nell’ingresso al mercato del lavoro, e questo accade a prescindere dall’area di studio svolta e dal titolo di studio. Infatti,

OCSE, OCCUPAZIONE IN AUMENTO

Nel secondo trimestre del 2015 il tasso di occupazione nell’area Ocse è rimasto stabile al 66,1%, inferiore dello 0,4% rispetto al secondo trimestre del 2008. Nell’area dell’euro l’occupazione è salita

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento