LAVORO SU AFFARI ITALIANI.IT

image_pdfimage_print

Affaritaliani.it, il primo quotidiano on line con oltre 3 milioni di lettori, lancia la sezione Lavoro, un nuovo canale che approfondirà gli aspetti occupazionali, economici e sociali, attraverso servizi, interviste, opinioni e commenti. L’iniziativa sarà avviata d’intesa con il Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro, che metterranno a disposizione del giornale la propria rete di conoscenze e studi gestita dalla Fondazione Studi. Il tema del lavoro diventa, ogni giorno che passa, uno degli argomenti di maggior interesse dell’informazione sulla carta stampata, su radio e tv e on line.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

BIP ASSUME IN ITALIA E ALL'ESTERO

Centocinquanta opportunità subito. Altre cento nei prossimi sei mesi. Business Integration Partners (Bip), multinazionale nata nel 2003 che opera nella consulenza direzionale nei settori operations, strategy e information technology, assumerà da

MIUR: BANDO ASSISTENTI DI LINGUA ITALIANA

Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale

POLETTI SU CONTRATTAZIONE

“Pensiamo che il tema della contrattazione sia competenza delle parti sociali, aspettiamo che sviluppino il loro confronto. Ma se nel tempo ci renderemo conto che non c’è volonta’ che si

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento