5 MILA POSTI GRAZIE AL GIUBILEO

image_pdfimage_print

Il Giubileo che comincerà l’8 dicembre del 2015 e durerà un anno rappresenta una sfida straordinaria e contribuierà alla creazione di un numero di posti di lavoro variabile tra le 5 mila e le 5.500 unità. Inoltre, la costruzione dello stadio nella capitale attiverà un miliardo e mezzo di investimenti e altri 5 mila posti di lavoro.  Lo annunzia il sindaco di Roma, Ignazio Marino. Per l’area metropolitana di Roma rappresenta una leva decisiva per la crescita economica e l’occupazione.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

IVASS: A BANDO DUE CONCORSI PER 10 ASSUNZIONI

L’IVASS,  Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, ente dotato di personalità giuridica di diritto pubblico che opera per garantire la stabilità del mercato assicurativo e la tutela del consumatore, è

ISTAT, RISCHI RALLENTAMENTO PIL

“In un contesto europeo caratterizzato da una crescita significativa del Pil, l’economia italiana presenta segnali positivi” ma “l’evoluzione del clima di fiducia rimane incerta e l’indicatore composito anticipatore dell’economia italiana”

CIU SU GLOBALIZZAZIONE

Tenere sempre vivi i rapporti con i professionisti italiani all’estero, ad iniziare con le rappresentanze dell’Europa, per affrontare le sfide della globalizzazione e della competitività. Questo l’obiettivo dell’incontro della Ciu

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento