5 MILA POSTI GRAZIE AL GIUBILEO

image_pdfimage_print

Il Giubileo che comincerà l’8 dicembre del 2015 e durerà un anno rappresenta una sfida straordinaria e contribuierà alla creazione di un numero di posti di lavoro variabile tra le 5 mila e le 5.500 unità. Inoltre, la costruzione dello stadio nella capitale attiverà un miliardo e mezzo di investimenti e altri 5 mila posti di lavoro.  Lo annunzia il sindaco di Roma, Ignazio Marino. Per l’area metropolitana di Roma rappresenta una leva decisiva per la crescita economica e l’occupazione.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

L’Althea BMW Racing Team è pronto per il round di apertura in Australia

Phillip Island (Australia), mercoledì 22 febbraio 2017: Dopo aver concluso positivamente le ultimi sessioni di test solo ieri, l’Althea BMW Racing Team è pronto per disputare il primo round del campionato

COLDIRETTI TURISMO

A beneficiare del successo della stagione turistica sono stati quei profili professionali utilizzati dalle strutture vacanziere come cuochi, camerieri, addetti all’accoglienza, all’informazione, ai servizi e all’assistenza alla clientela ma anche

FAI A CONFRONTO SUL CAPORALATO

Sindacati internazionali a confronto sulla piaga del caporalato. Si è svolto ieri un incontro tra Fai Cisl e rappresentanze del mondo del lavoro francese e albanese sulle diverse strategie legislative

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento