SOMMINISTRAZIONE, BOOM NEL SECONDO TRIMESTRE

Sono nettamente aumentate nel secondo trimestre del 2015 le posizioni lavorative con contratti di somministrazione: più 4,1% in termini congiunturali e  più 18,7% su base annua.  Tra gli inattivi, coloro, cioè, che nè hanno nè cercano un lavoro, sono, inoltre, diminuiti gli scoraggiati, calati di ben 114 mila unità in un anno, soprattutto nel Mezzogiorno e tra i giovani tra i 15 e i 34 anni. Lo rileva l’Istat, facendo il punto sul mercato del lavoro. Ancora una volta la somministrazione si rivela uno degli strumenti più importanti per creare nuove occasioni di lavoro.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

TURISMO: PREVISIONI ROSEE ITALIA E MONDO

Previsioni rosee per il turismo sia per l’Italia che per il mondo per il biennio 2016-2017. Emerge da Trip il modello di Previsione dei flussi turistici internazionali elaborato da Ciset-Ca’Foscari,

ISTAT: DATI PIL

Migliorano le stime di crescita acquisita per il 2016. Secondo i calcoli dell’Istat aggiornati al secondo trimestre, il Pil acquisito per quest’anno – quello che si registrerebbe se anche nei

VODAFONE: 200 APPRENDISTATI

Vodafone è alla ricerca di personale da inserire nel programma di formazione e lavoro Care 4 Your Future: l’azienda seleziona 200 giovani diplomati o laureati da assumere in apprendistato ed

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento