LAVORO E SCIATALGIE

E’ un fenomeno purtroppo molto diffuso, che peraltro incide fortemente sulla produttività del lavoro, in quanto fa perdere ore e ore di attività per le connesse patologie. Si tratta dei frequenti episodi di mal di schiena e sciatalgia, che, in particolare nel periodo al rientro dalle ferie, sono comuni, tra i lavoratori più anziani ma anche tra i giovani. Ecco perchè l’Istituto nazionale riposo e cura ha deciso di ampliare le attività a favore della salute dei dipendenti, promuovendo una nuova attività fisica accompagnata da esercizi posturali e di stretching. Meglio correre ai ripari in via preventiva, che dover curare dopo il malanno.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Emanuele Imperiali

A cura di : Emanuele Imperiali

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)