SGRAVI FINITI I SOLDI

image_pdfimage_print

Le risorse stanziate dalla Legge di Stabilità per gli sgravi contributivi a favore dei nuovi assunti a tempo indeterminato si sono già esaurite. Lo spiegano  i Consulenti del lavoro, calcolando la spesa sui 787.000 assunti con l’esonero contributivo nei primi 7 mesi.  Secondo i consulenti, al 31 agosto erano stati spesi poco meno di due miliardi, a fronte del miliardo e 800 milioni stanziati. Entro fine anno si assumeranno con sgravi oltre un milione di persone, per quasi 5 miliardi di spesa e un conseguente buco di 3 miliardi. Il rischio che le risorse appostate dal governo per gli sgravi potessero non essere sufficienti era molto concreto, ora bisogna correre ai ripari per il 2015 e poi fare scelte più mirate per il prossimo anno.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Comunicato ufficiale: Generazione Vincente Napoli basket torna in A2!

Napoli basket. Dopo un anno di purgatorio in serie B Generazione Vincente Napoli basket torna in A2 usufruendo dell’attribuzione del titolo del Legnano Knights. Come annunciato infatti dal presidente Marco Tajana in conferenza

CHIESA: LAVORO NON C’E’

Speriamo che ci sia un’inversione di tendenza, ma finora alla Chiesa non risultano ricadute positive sulle famiglie, sulla gente giovane o meno giovane che ha perso il posto di lavoro.

ORLANDI: "AL VIA DA OGGI FATTURAZIONE ELETTRONICA TRA PRIVATI"

“Oggi sul nostro sito parte la fatturazione elettronica tra privati. Questo comporterà necessariamente un diverso approccio con il fisco. E’ un programma messo sul sito senza costi né per le

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento