PAPA: DISOCCUPATI NON SONO NUMERI

image_pdfimage_print

Il lavoro, insieme a migrazioni, globalizzazione, ambiente, disinteresse, smarrimento dei giovani, solitudine degli anziani, sono le sfide drammatiche che Papa Francesco indica ai nuovi vescovi, nominati nel corso dell’ultimo anno. “In particolare – ha detto loro il Papa nel corso di un incontro in Vaticano –  il lavoro, di cui sono prive intere generazioni ridotte a statistiche”. Questo dei disoccupati, soprattutto giovani, trasformati in un numero per monitorare il fenomeno della mancanza di lavoro, è davvero un aspetto preoccupante.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONSULENTI LAVORO SU DETASSAZIONE PREMI RISULTATO

Dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro arriva un primo indirizzo operativo sulle modalità di applicazione della disciplina in tema di detassazione dei premi di risultato introdotta dalla Legge di stabilità

VITALI (FONDIMPRESA) SU FORMAZIONE

“La formazione è parte integrante del business dell’impresa e quella mirata è quella che serve di più. Questa è l’opportunità offerta da Fondimpresa che con i suoi strumenti e finanziamenti,

STUDENTI IN FABBRICA

Domani ci sarà in tutt’Italia il Pmi day, giornata nazionale che apre agli studenti le piccole e medie imprese di Confindustria, per visite aziendali e incontri. Record di partecipazione per

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento