CONFCOMMERCIO, 44 MILA POSTI

Dopo un semestre di ripresa dell’attività economica, emergono segnali incoraggianti nel mercato del lavoro. A luglio, infatti, per il secondo mese consecutivo, gli occupati, al netto dei fattori stagionali, sono cresciuti di ben 44 mila unità. Lo rileva il Centro studi di Confcommercio. Si tratta di una indicazione significativa, proprio perchè viene dall’organizzazione di categoria, quella del commercio, dei servizi, e, più in generale, del terziario, dove si stanno cominciando a manifestare le prime opportunità di lavoro dopo la crisi, soprattutto per i più giovani.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Dalla Spagna ai Paesi Bassi per l’ Althea BMW Racing Team

Dopo i risultati incoraggianti ottenuti dieci giorni fa prima al Motorland Aragón, ed in seguito nei test svolti subito dopo sul circuito di Jerez de la Frontera, l’ Althea BMW

OK A MODELLO FIAT

Ai lavoratori piace il nuovo contratto Fiat modello Marchionne che lega il premio economico all’andamento dei risultati aziendali,secondo una ricerca presentata dalla Cisl. Si sono, infatti, dichiarati favorevoli a un

HI-TECH: OLTRE 246MILA AZIENDE IN ITALIA

Ammonta a 24 miliardi di euro la spesa per i processi di innovazione che affrontano le imprese italiane in un anno. Complessivamente, in Italia sono più di 246mila le imprese

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento