FURLAN SU CONTRATTI

image_pdfimage_print

La Cisl è pronta e disposta da tempo a discutere della riforma del sistema contrattuale, insieme a una completa e piena attuazione dell’accordo sulla rappresentanza. “Ci fa piacere ed è certamente positivo che anche oggi il presidente di Confindustria Squinzi abbia confermato la disponibilità degli industriali a rinnovare le relazioni industriali, senza aspettare l’intervento del legislatore”, commenta il segretario generale dell’organizzazione sindacale, Annamaria Furlan. Purtroppo, però, se ne discute da anni, senza fare passi concreti in avanti.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

PETROLIO, PREZZO DI NUOVO SOTTO I 30 DOLLARI A BARILE

Per la seconda volta questa settimana prezzo del petrolio scende sotto i 30 dollari al barile. Il Wti subisce un calo del 5%, attestandosi a 29,63 dollari al barile, segnando

VW, OCCUPAZIONE A RISCHIO

Oggi a Wolfsburg prevista l’assemblea di fabbrica della Volkswagen, con la partecipazione di circa 20 mila dipendenti. Cresce l’ansia fra i contratti a termine dopo che l’azienda ha deciso di

Posti e percorsi: il lavoro tra mappa e territorio – Evento pubblico di Assolavoro

Il 28 marzo a Roma, nella Sala Parlamentino del CNEL, avrà luogo l’evento pubblico organizzato da Assolavoro dal titolo “Posti e percorsi: il lavoro tra mappa e territorio”. La kermesse

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento