Previdenza : Fornero si pente, ma sbaglia

Previdenza : Fornero si pente, ma sbaglia
image_pdfimage_print

 

di Giuliano Cazzola 
Elsa Fornero si è pentita o si è arresa? Si è convinta delle ragioni di chi critica la riforma delle pensioni del 2011 perché troppo rigida sull’aspetto cruciale dell’età di pensionamento oppure si è stancata di difendersi, spesso da sola, da accuse violente e disoneste? Fatto sta che, in una recente intervista, l’ex ministro ammette che ‘’si può recuperare un po’ di flessibilità’’ in uscita con una penalizzazione, per il lavoratore, pari al 3-3,5% per ogni anno di anticipo rispetto all’età di vecchiaia…. continua su miowelfare.it

Continua la lettura su Miowelfare.it »» 

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Pensioni: i motivi veri dello squilibrio tra versamenti e prestazione

Gli agit-prop dell’Inps-LaVoce.Info continuano ad abusare di una banca dati dell’Istituto di via Ciro il grande, la quale fa invidia alla Cia (ma che non va più indietro dei primi anni

Più produttività, più garanzie: lo scambio virtuoso tra flessibilità e welfare aziendale

I premi e il welfare aziendale, nonché la partecipazione attiva dei lavoratori all’organizzazione delle imprese, possono aiutare a creare ambienti di lavoro migliori, con conseguenze positive sulla produttività, sul rendimento

Pensioni flessibili, basta una riga nella Stabilità

di Raffaele Marmo Le pensioni flessibili sono diventata un po’ come l’araba fenice. Tutti a cercarla, tutti addirittura a inventarla. Solo che a forza di volerla rintracciare nei marchingegni più astrusi si

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento