Previdenza : Fornero si pente, ma sbaglia

Previdenza : Fornero si pente, ma sbaglia
image_pdfimage_print

 

di Giuliano Cazzola 
Elsa Fornero si è pentita o si è arresa? Si è convinta delle ragioni di chi critica la riforma delle pensioni del 2011 perché troppo rigida sull’aspetto cruciale dell’età di pensionamento oppure si è stancata di difendersi, spesso da sola, da accuse violente e disoneste? Fatto sta che, in una recente intervista, l’ex ministro ammette che ‘’si può recuperare un po’ di flessibilità’’ in uscita con una penalizzazione, per il lavoratore, pari al 3-3,5% per ogni anno di anticipo rispetto all’età di vecchiaia…. continua su miowelfare.it

Continua la lettura su Miowelfare.it »» 

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

La via previdenziale all’occupazione: l’illusione della staffetta generazionale

  di Giulianbo Cazzola La proposta dell’INPS sulle pensioni, pur avendo il merito di “battere un colpo” in un settore a cui è urgente mettere mano, pecca di visione e

Bonus bebè anche per l’anno 2019 – requisiti

L’INPS ha emanato la circolare n. 85 del 7 giugno 2019, con la quale informa che l’assegno di natalità, previsto dall’articolo 1, comma 125, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, c.d. bonus

Boom pensioni anticipate, rimbalzo Fornero

Tornano a crescere le pensioni anticipate rispetto all’età di vecchiaia dopo che negli anni scorsi la stretta sulle anzianità contenuta nella legge Fornero ha costretto molti lavoratori a rinviare il

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento