GARANZIA GIOVANI

image_pdfimage_print

Aumentano i ragazzi e le ragazze che partecipano al programma Garanzia Giovani. Sia quelli presi in carico, annunzia in una nota il ministero del Lavoro, sia quelli ai quali è stata offerta un’opportunità concreta. Al 3 settembre ne risultano presi in carico 432.722, quasi 6.000 in più rispetto alla settimana precedente, con un aumento superiore al 4% nell’ultimo mese. E sono intanto saliti a 155.761 quelli ai quali è stata proposta una misura del programma. Finora si sono registrati al programma 733.569 giovani. A dimostrazione del fatto che la disoccupazione giovanile è il vero problema del nostro Paese.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

MADIA SU TRASPARENZA PA

“Abbiamo sancito che il cittadino ha diritto di sapere tutti i dati e i documenti della Pa. Attraverso al trasparenza riavviciniamo i cittadini alla Pa in una logica costruttiva. Una

Pil in crescita nel terzo trimestre 2017, governo: “il sistema italiano si è rimesso in moto”

Il Pil è cresciuto per il terzo trimestre dell’anno di una percentuale pari allo 0,5% in relazione al precedente. Secondo i dati emessi dall’Istat la crescita di beni e servizi

GARANZIA GIOVANI NON È FALLITO

“Gli ultimi dati pubblicati danno un buon risultato sul numero degli occupati e c’è un aspetto importante sul tema della qualità, che è uno degli obiettivi che avevamo al centro

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento