DECRETI AL CDM

image_pdfimage_print

All’esame del Consiglio dei ministri di oggi gli ultimi quattro decreti attuativi del Jobs Act. In questo modo il governo termina la fase attuativa indispensabile per garantire la piena operatività della riforma del mercato del lavoro. I quattro decreti riguardano gli ammortizzatori sociali, la semplificazione, l’avvio di un’agenzia unica ispettiva e le politiche attive del lavoro. C’è grande attesa per capire come si regoleranno Renzi e Poletti, soprattutto sul tema controverso dei controlli dei lavoratori a distanza.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

OCCUPAZIONE, PER PADOAN SEGNALI POSITIVI

12 mesi fa non c’era da aspettarselo, anche se tutti ci speravano fortemente. Ma quelli che si leggono negli ultimi giorni sono chiari segnali di ripresa del mercato del lavoro:

COMUNE DI RIMINI: BANDO PER INSEGNANTI ED EDUCATORI

Selezioni pubbliche al Comune di Rimini per la formazione di graduatorie dalle quali attingere per assunzioni a tempo determinato e pieno di Educatori asilo nido e Insegnanti scuola materna. Sarà possibile presentare la domanda di ammissione

SU OCCUPAZIONE IN USA

L’economia americana è cresciuta nel secondo trimestre 2015 alla velocità maggiore dalla metà del 2014, spinta dalla forte domanda interna. Il Pil americano crescerà del 2,5% nel 2015 e nel

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento