INGEGNERI GM

image_pdfimage_print

General Motors ricerca 52 ingegneri, per la metà neolaureati, da inserire presso il Centro di Torino. E’ da qui che GM esporta nei cinque continenti tecnologia diesel all’avanguardia tramite diversi brand, tra i quali spiccano Opel, Chevrolet, Cadillac, Buick e Gmc. I candidati in linea con i profili ricercati saranno ricontattati per un primo screening telefonico e poi sosterranno un colloquio di persona presso la sede Euro Engineering di Torino. Un’interessante opportunità per giovani disoccupati.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

L’ Ape sociale non ingrana tra rinvii e ritardi

Morena Piccinini, presidente dell’Inca, fa il punto sulla situazione dell’Ape sociale, a oltre 7 mesi dall’inizio della sua sperimentazione: “Un fallimento facilmente prevedibile”. La rivista del patronato “Esperienze” scrive del

GUIDI: IL GOVERNO NON INTENDE SMANTELLARE LA CHIMICA IN ITALIA

“Il governo non intende smantellare la chimica in Italia. Pur nel rispetto dell’autonomia gestionale dell’Eni, seguiremo con attenzione gli sviluppi del piano per realizzare un progetto solido che dia prospettive

BOERI SU PENSIONI

“Sarebbe paradossale che il confronto in atto fra Governo e sindacati sulla flessibilità in uscita si concludesse ancora una volta con interventi estemporanei e parziali”. E’ il presidente Inps, Tito

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento