fbpx

CISL POLITICHE ATTIVE

La Cisl è a favore delle politiche attive per l’occupazione. “Gli ultimi decreti attuativi del Jobs Act sono importanti e rilevanti – spiega il segretario generale del sindacato, Annamaria Furlan – perchè finora proprio le politiche attive del lavoro sono mancate nel nostro Paese negli ultimi anni. In questo modo si offrono, attraverso formazione, aggiornamento e incontro tra domanda e offerta, le condizioni perchè tanti giovani, ma anche meno giovani, trovino un posto. Finalmente anche l’Italia si comincia a muovere sulla scia di quanto da tempo fanno altri paesi europei.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ONU: LA SFIDA E’ LA DISOCCUPAZIONE

“La disoccupazione crea di per sé tensioni sociali ed è una grande preoccupazione”. Queste le accorate parole con le quali il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha esordito

DUCATI SELEZIONA PER STAGE E ASSUNZIONI

Ducati, marchio italiano è tra i maggiori nel panorama motociclistico mondiale, attualmente offre opportunità di Tirocinio R&D Global Sourcing e per Ingegnere Di Sviluppo Motore. Per presentare le proprie candidature

CREDEM: NEL 2016 150 ASSUNZIONI

Saranno fino a 150 i giovani che Credem, tra i principali gruppi bancari italiani quotati, inserirà entro fine 2016 in aumento di circa 50 unità rispetto a quanto già annunciato

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento