235 MILA POSTI IN PIU’

image_pdfimage_print

235.000 posti di lavoro in più non sono poca cosa. “Il nostro – spiega il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi – non è il governo dei sindacati o della Confindustria, ma di persone normali che stanno cercando di lavorare per il bene comune”. Secondo il premier, è inspiegabile che, nel giorno in cui ci sarebbero da festeggiare , ci si perda nelle polemiche. “Che vogliamo fare, ci prendiamo le critiche e le utilizzeremo per fare meglio – conclude il capo del governo – Ma la verità à che agli italiani delle polemiche del sindacalista o del confindustriale non gliene frega proprio nulla”. E ha ragione, perchè, una volta tanto che c’è un dato positivo, sarebbe meglio riconoscerlo tutti, senza strumentalizzazioni di parte.

Sull' autore

Emanuele Imperiali
Emanuele Imperiali 717 posts

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

OK ASTA BTP,TASSO 3 ANNI A MINIMO 0,02%

(ANSA) – ROMA, 13 GEN – Nuovo minimo storico per i rendimenti dei Btp a tre anni: il Tesoro ha collocato tutti i due miliardi di euro di Btp triennali

FEDERMANAGER SU PENSIONI

“Con un buco nel bilancio pubblico di 130 miliardi di euro ogni anno dovuto all’evasione fiscale, altri 60 miliardi annui persi in sprechi e inefficienze, e 8,5 milioni di pensionati

BOERI: SULL'ASSISTENZA SERVE UN INTERVENTO ORGANICO

“Penso che sia importante che si vada su un intervento organico sul tema dell’assistenza”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Tito Boeri, intervenendo ieri sera alla presentazione del calendario della

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento