Assolavoro : con agenzie per il lavoro oltre 5mila occupati attraverso garanzia giovani. Due su tre in lombardia

Assolavoro : con agenzie per il lavoro oltre 5mila occupati attraverso garanzia giovani. Due su tre in lombardia

Per il programma Garanzia Giovani sei Agenzie per il Lavoro operanti in Italia – che rappresentano oltre il 70% del fatturato complessivo di settore – hanno “preso in carico” 11.513 giovani, il 46,7% dei quali, pari a 5.382 persone, ha avuto accesso a un’esperienza di lavoro (subordinato o tirocinio).

Nella sola Regione Lombardia, attraverso le sei Agenzie per il Lavoro, si contano 3.767 accessi a esperienze lavorative, pari al 70% del totale. Se si focalizza l’attenzione al solo lavoro subordinato, inoltre, su un totale nazionale di 3.212 persone avviate, ben 2.980 (93% del dato nazionale) si concentrano in Lombardia.

Come già indicato in occasione delle recenti audizioni, Assolavoro, l’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro, ribadisce che la riforma dei servizi per il lavoro che si va definendo è condivisibile per impostazione e obiettivi, laddove prevede un sistema unitario e integrato sul piano nazionale. Assolavoro considera opportuno sottolineare come le Agenzie per il Lavoro si confermano, nei fatti, l’unico sistema integrato di servizi per il lavoro capace di rispondere in maniera efficace alle esigenze del mercato e di favorire l’incontro tra esigenze delle aziende e profili dei candidati

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1305 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Agenzie per il Lavoro: l’occupazione virtuosa che il nostro Paese non sfrutta abbastanza

Durante l’anno 2018 i lavoratori inseriti con almeno un contratto di lavoro in somministrazione con tutti i diritti e la retribuzione del lavoro dipendente sono stati circa 800 mila. Il

INPS: assunzione in apprendistato, senza limiti di età, di lavoratori beneficiari di trattamento di disoccupazione

L’INPS, con il messaggio n. 2243 del 31 maggio 2017, anche alla luce dell’abrogazione delle norme in materia di mobilità disposta dalla legge n. 92/2012 a decorrere dal 1° gennaio 2017, fornisce

Albo Informatico, proroga al 31 ottobre della scadenza del monitoraggio delle attività dei Servizi per il Lavoro e delle Agenzie per il Lavoro per l’anno 2013

Il Ministero del Lavoro rende noto che sul sito www.cliclavoro.gov.it è stata pubblicata la comunicazione relativa alla proroga della scadenza del monitoraggio in oggetto. Di seguito il testo completo:

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento