Min.Lavoro: modifiche al T.U. Immigrazione apportate dalla Legge n. 9 / 2014

image_pdfimage_print

Con la circolare congiunta del 17 marzo 2014, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il Ministero dell’Interno forniscono alcuni chiarimenti in merito alle modifiche apportate dal Decreto Legge n. 145/2013 (convertito dalla Legge n. 9 / 2014 ) in materia di ingresso a lavoro di cittadini extraUE.

In particolare, la circolare definisce gli ambiti delle modifiche prodotte al TU Immigrazione (D.L.vo n. 286/98) e cioè:

– ingresso e soggiorno per la ricerca scientifica;

– ingresso e soggiorno per lavoratori altamente qualificati (carta Blu UE).

pdf-icon  riferimento: La circolare congiunta

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 287 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Superamento del periodo di comporto e licenziamento [Cassazione]

Con ordinanza n. 19927 del 27 luglio 2018, la Corte di Cassazione ha affermato che nel computo del comporto vanno calcolate soltanto le assenze per malattia. È, quindi, illegittimo il licenziamento avvenuto sommando, ai

Retribuzioni differenti nei contratti a termine

Con sentenza n. 4911 del 3 marzo 2014, la Corte di Cassazione ha affermato che non è illegittimo il comportamento del datore di lavoro che, in caso di elargizione di gratifiche a titolo

Soppressione del posto di lavoro e presa in carico del socio [cassazione]

Con sentenza n. 12242 del 12 giugno 2015, la Corte di Cassazione ha affermato la illegittimità del licenziamento per giustificato motivo oggettivo collegato alla necessità di effettuare un riassetto organizzativo

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento