Sono obbligato a far fare tutti i giorni di ferie previsti dal ccnl ad un lavoratore?

Sono obbligato a far fare tutti i giorni di ferie previsti dal ccnl ad un lavoratore?
image_pdfimage_print

No, in base ai motivi organizzativi, tecnici e produttivi presenti in azienda, non ha quest’obbligo, in quanto può rimandare parte delle ferie al primo semestre dell’anno successivo. L’obbligo riguarda almeno 2 settimane di ferie nell’anno di maturazione.​

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 491 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Per un barista che lavora 67 sere all’anno dalle ore 22 alle ore 03, si devono fare delle comunicazioni alla DTL o ai Sindacati ?

Si definisce “notturno” il lavoratore che svolge durante il periodo notturno (periodo di 7 ore consecutive comprendenti l’intervallo fra mezzanotte e le cinque) alternativamente:

Cosa si intende per lavoratori discontinui ?

Assumono la caratteristica di lavoratori discontinui quei prestatori che svolgono la loro attività attraverso un impegno non continui e che, di conseguenza, godono durante l’orario di momenti di inoperosità, oltre

In caso di mancata prestazione di un lavoratore a chiamata, viene prevista una sanzione amministrativa per il fatto che non ho provveduto a comunicare l’annullamento?

No, si ritiene che non vi sia una sanzione per il mancato annullamento. Sicuramente l’istituto previdenziale richiederà i contributi per la “ prestazione ”

1 Commento

  1. FEDERICO
    luglio 31, 15:53 Reply

    In realtà credo che le due settimane siano procrastinabili per un periodo di 18 mesi successivi al termine dell’anno di maturazione.

Lascia un commento