Sono obbligato a far fare tutti i giorni di ferie previsti dal ccnl ad un lavoratore?

Sono obbligato a far fare tutti i giorni di ferie previsti dal ccnl ad un lavoratore?
image_pdfimage_print

No, in base ai motivi organizzativi, tecnici e produttivi presenti in azienda, non ha quest’obbligo, in quanto può rimandare parte delle ferie al primo semestre dell’anno successivo. L’obbligo riguarda almeno 2 settimane di ferie nell’anno di maturazione.​

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 466 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Voglio assumere 2 lavoratori in tirocinio su Piacenza, quali sono i limiti previsti ?

L’art. 26bis, della Legge Regionale Emilia Romagna n. 17/2005, disciplina i seguiti limiti al tirocinio non curriculare: un tirocinante nelle unità produttive con non più di cinque dipendenti a tempo

Licenziamenti e applicabilità art. 18 L. 300/70 (tutela reale): Come si calcolano le dimensioni aziendali?

Indicazioni in materia di dimensioni aziendali con riferimento alla materia dei licenziamenti individuali sono state fornite dal Ministero del Lavoro con la Circolare n.3 del 16 gennaio 2013 la quale

Sono un consulente del lavoro e vorrei sapere se possiamo equiparare chi si “unisce civilmente” con i coniugi.

La norma che ha creato le unioni civili (Legge 76/2016) prevede che in tutte le occasioni (es. leggi, regolamenti e contratti collettivi) ove è presente la parola «coniuge», « coniugi

1 Commento

  1. FEDERICO
    luglio 31, 15:53 Reply

    In realtà credo che le due settimane siano procrastinabili per un periodo di 18 mesi successivi al termine dell’anno di maturazione.

Lascia un commento