La mia azienda sta acquisendo una società che ha molti contratti a termine. Questi dipendenti a tempo determinato vengono computati nel mio limite massimo, sforando la percentuale prevista dal contratto collettivo?

La mia azienda sta acquisendo una società che ha molti contratti a termine. Questi dipendenti a tempo determinato vengono computati nel mio limite massimo, sforando la percentuale prevista dal contratto collettivo?
image_pdfimage_print

Per quanto riguarda i rapporti di lavoro a tempo determinato esenti dal computo del limite massimo previsto dal contratto collettivo nazionale, rientrano i rapporti a termine acquisiti nelle ipotesi di trasferimenti d’azienda o di rami di azienda (circolare Min. Lavoro n. 18/2014). Logicamente l’esenzione cessa al termine del rapporto di lavoro ed una eventuale riassunzione porterà al computo ai fini dei limiti quantitativi.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 491 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Buongiorno, può darmi chiarimenti in merito al ” de minimis “?

L’Unione Europea ha previsto che per gli aiuti concessi ad una impresa vi debbano essere dei limiti. Ordinariamente le agevolazioni concesse ad una azienda ordinaria (” de minimis “), sommati

Ho installato un software per monitorare le email che non riguardano l’attività lavorativa. Devo richiedere l’autorizzazione all’ispettorato del lavoro o, con le nuove regole, sono esentato?

A mio avviso, l’installazione del software per verificare la provenienza e l’invio di email che non riguardano l’attività lavorativa,  è subordinata ad accordo sindacale o all’autorizzazione della Direzione del Lavoro.

Dimissioni on-line: come verrà gestito il periodo di preavviso?

Il documento potrebbe arrivare prossimo all’ultimo giorno del lavoratore, nel caso di dimissioni immediate addirittura il giorno seguente. L’azienda pertanto notifica al lavoratore eventuale trattenute del preavviso successivamente le dimissioni?

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento