fbpx

Un collaboratore che opera presso la mia azienda ha un contratto a progetto che scadrà il prossimo 31/08/2015. Secondo quanto leggo il contratto dovrà cessare alla scadenza per cui, volendo continuare il rapporto, le chiedo quali siano le possibilità aperte.

Un collaboratore che opera presso la mia azienda ha un contratto a progetto che scadrà il prossimo 31/08/2015. Secondo quanto leggo il contratto dovrà cessare alla scadenza per cui, volendo continuare il rapporto, le chiedo quali siano le possibilità aperte.

Prima di dare una risposta, avrei bisogno di conoscere, in concreto, l’attività svolta dal collaboratore. In linea di massima, la collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co.) non è stata abrogata dalla nuova disposizione di legge ma è stata compressa in ambiti molto particolari, dove l’autonomia e la mancanza di etero-organizzazione sono elementi fondamentali per la sua genuinità.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 694 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Tra le modifiche apportate dal decreto dignità al lavoro in somministrazione c’è l’inserimento del diritto di precedenza?

No. Il diritto di precedenza rimane una prerogativa del contratto a tempo determinato diretto, cioè qualora il contratto sia stipulato tra l’azienda e il lavoratore senza la mediazione di una

Una cooperativa di produzione e lavoro che applica il CCNL del settore Terziario, a causa di una riduzione dell’attività lavorativa potrebbe decidere tramite un accordo interno di non pagare più la 14ma sia ai soci che ai non soci della cooperativa, con i quali (soci e non soci) è stato instaurato un rapporto di lavoro dipendente ?

Le cooperative, in base al rapporto associativo, possono deliberare (tramite assemblea dei soci) la mancata applicazione di una previsione economica indicata dal Ccnl , adducendo un momento di crisi. Detta applicazione riguarda

Un contratto a chiamata stipulato in base all'età del lavoratore, è al sicuro da eventuali disconoscimenti da parte di ispettori del lavoro?

  Sì, il contratto a chiamata è autenticamente stipulato se rispetta l’elemento soggettivo in capo al lavoratore (meno di 24 o più di 55 anni di età), indipendentemente da quanto

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.