E’ possibile stipulare tra il medesimo lavoratore e datore di lavoro un contratto di lavoro a tempo indeterminato part time e un contratto di lavoro intermittente ?

image_pdfimage_print

In tal caso si ritiene che la successiva o simultanea stipula di un contratto di lavoro intermittente unitamente ad un contratto part-time possa configurare una elusione della disciplina del part-time con particolare riferimento alle regole poste in materia di clausole elastiche e flessibili.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Quali sono le modalità di calcolo del tempo massimo di lavoro giornaliero?

La modalità di calcolo è stabilita dal contratto collettivo di riferimento dell’azienda (art. 4, comma 1, Dlvo 66/2003), per cui vi possono essere differenze tra aziende di settori diversi. Sicuramente,

Quali sono le regole per la richiesta di permesso per visita prenatale?

  Le lavoratrici gestanti hanno diritto ad ore di permesso, retribuite interamente dal datore di lavoro e non soggette a recupero, per l’effettuazione dei seguenti controlli prenatali, così come previsti

Ho terminato un contratto di lavoro a tempo determinato, è possibile fare domanda di disoccupazione con requisiti ridotti ? Quali sono i tempi e i requisiti per la richiesta della domanda ?

La Mini-Aspi (entrata in vigore il 01-01-2013 con l’approvazione della riforma del lavoro Fornero) è una prestazione a sostegno del reddito che sostituisce l’indennità di disoccupazione non agricola con requisiti

1 Commento

  1. sonia
    giugno 04, 06:32 Reply

    Buongiorno,
    è possibile trasformare, alla scadenza, un contratto intermittente a tempo determinato in contratto a tempo determinato part time?

Lascia un commento