Le modifiche alla legge 151/2001 sulla maternità riguardano anche gli affidamenti di bimbi alle famiglie?

Le modifiche alla legge 151/2001 sulla maternità riguardano anche gli affidamenti di bimbi alle famiglie?

Sì, tutte le modifiche e le novità introdotte al decreto legislativo 151/2001 (TU sulla maternità) sono da considerare anche in caso di adozione (nazionale ed internazionale) e di affidamento.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 592 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Abbiamo previsto, nel nostro CCNL, dei permessi retribuiti (non istituzionalizzati dal CCNL) che potrebbero portare allo sgravio contributivo previsto dal Decreto sulla conciliazione vita-lavoro del 12 settembre 2017?

Prima di richiedere le agevolazioni previste dal DM 12 settembre 2017, l’azienda deve verificare i seguenti requisiti fondamentali previsti dalla norma: Si deve trattare di Contratti aziendali sottoscritti e depositati

Nei contratti a tempo determinato è obbligatorio inserire l’informazione sul diritto di precedenza?

Il diritto di precedenza deve essere espressamente richiamato nell’atto scritto ove viene identificato il termine del rapporto di lavoro. Ciò è previsto obbligatoriamente dall’articolo 24, comma 4, del decreto legislativo

Ho un caso un po’ particolare: una dipendente ha avuto 3 gemelli. In questo caso, a quanto ammonta il riposo giornaliero?

Il riposo giornaliero (cd. allattamento), prescritto dall’articolo 39 e ss, del decreto legislativo 151/2001, è pari a 2 ore. In caso di parto plurimo, i periodi di riposo sono raddoppiati

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento