Con il nuovo d.l.vo n. 81/2015 devo cambiare anche la modulistica ? Devo prevedere il nuovo riferimento normativo?

Con il nuovo d.l.vo n. 81/2015  devo cambiare anche la modulistica ? Devo prevedere il nuovo riferimento normativo?
image_pdfimage_print

Sì, per tutta la modulistica impiegata per i rapporti di lavoro, bisogna cambiare i riferimenti normativi. Ad esempio, in caso di assunzione a termine, si dovrà prevedere nell’oggetto: Assunzione a tempo determinato ai sensi dell’art. 19 e ss. del decreto legislativo n. 81/2015.

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Qual è la decorrenza del licenziamento GMS per assenza ingiustificata?

Salvo diversa indicazione dell’azienda, la decorrenza del licenziamento è il giorno della comunicazione della contestazione disciplinare al lavoratore. Detta indicazione viene fornita dall’articolo 1, comma 41, della Legge 92/2012: “Il

Come è l’istituto delle ferie per i lavoratori domestici ?

L’art. 18 del CCNL prevede per ogni anno di servizio presso lo stesso datore di lavoro, ferie pari a 26 giorni lavorativi, a prescindere dalla durata e dalla dislocazione oraria

Le PMI senza RSU possono adottare un contrattazione di 2° livello? Con quale procedura? Devono iscriversi ad un sindacato?

Per quanto riguarda le PMI senza RSU, si possono adottare 2 strade: stipulazione di un contratto collettivo territoriale di categoria che riunisca le aziende di un determinato settore con specifiche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento