La legge n. 147/2013 , prevede all’art. 1, comma 135, la restituzione di tutto il contributo addizionale dell’1,40% nel caso in cui il rapporto a termine venga trasformato a tempo indeterminato e, aggiunge, la circolare INPS n. 15/2014, nel caso in cui una nuova assunzione a tempo indeterminato avvenga entro sei mesi dalla prima cessazione, con riduzione della restituzione relativa ai mesi di stacco tra un contratto e l’altro. Può questo secondo rapporto essere costituito con un contratto di apprendistato?

La risposta è negativa in quanto, pur essendo il contratto di apprendistato un contratto a tempo indeterminato, ha una propria tipologia particolare ed inoltre, la restituzione del contributo addizionale dell’1,40% si riferisce alla trasformazione  di quello specifico contratto a tempo determinato che si è sviluppato in precedenza

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 556 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Sono una lavoratrice che si è dimessa ma non ha provveduto a convalidare le dimissioni così come previsto dalla normativa. Le dimissioni sono comunque valide? Se ritengo di aver commesso un errore nel presentarle, posso revocarle?

L’efficacia delle dimissioni dipende sia dalla convalida attuata secondo quanto previsto dalla c.d. Riforma del Lavoro (direttamente sul modulo di dimissioni inviato al Centro per l’impiego, ovvero andando

Una convenzione con un Ente formativo per l’istituzione di un tirocinio può essere​​ multiplo. Ossia deve indicare il nominativo del ragazzo oppure può riguardare un periodo di tempo entro il quale è possibile stipulare più tirocini?​

La convenzione per l’istituzione di un tirocinio può prevedere un periodo, anche di un anno o più, entro il quale stipulare più tirocini curriculari tra il soggetto promotore e quello

Una nostra dirigente, per motivi di natura personale, vorrebbe non avere più le responsabilità insite alla sua attività. Possibile una modifica delle mansioni?

Il nuovo art. 2103 c.c. (come rivisto dal Jbos Act) prevede che: “Nelle sedi di cui all’articolo 2113, ultimo comma, o avanti alle commissioni di certificazione di cui all’articolo 76

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento