fbpx

Devo provvedere al licenziamento di alcuni lavoratori che passeranno ad un’altra azienda del gruppo. Devo pagare il cosidetto ticket ASpI ?

Se il passaggio dei lavoratori tra le 2 aziende del gruppo è “diretto ed immediato”, non è dovuto il ticket licenziamento. Proprio un recentissimo interpello del Ministero del Lavoro (interpello 12/2015) ha stabilito che “verificandosi un passaggio diretto ed immediato di personale, verrebbe meno il presupposto fondamentale per il riconoscimento dell’ ASpI , ovvero lo stato di disoccupazione di cui all’art. 1, comma 2 lett. c), D.Lgs. n. 181/2000, con conseguente esclusione dell’obbligo di versamento del contributo di licenziamento“.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 695 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Mi hanno chiesto se avevo la DID. Mi può spiegare di cosa si tratta?

La DID (dichiarazione di immediata disponibilità) certifica che una persona è in stato di disoccupazione e può usufruire dei servizi per l’inserimento nel mercato del lavoro (fra i quali, ad

Quando si può parlare di concorrenza durante il rapporto di lavoro?

Si parla di concorrenza durante il rapporto di lavoro quando :

Nella nostra azienda lavora un lavoratore a chiamata , abbiamo limiti al suo utilizzo?

Se il contratto applicato dall’azienda non è quello dello spettacolo, turismo o commercio, il massimale delle giornate di “chiamata” che un lavoratore intermittente può fare è pari a

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.