fbpx

Rassegna stampa del 21 Luglio 2022

Rassegna stampa del 21 Luglio 2022

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

Saipem, dieci assunzioni a tempo indeterminato Il cantiere alimenta le speranze di crescita
Covid, tra gli over 60 corsa alla quarta dose oltre 3.000 prenotati
Focolaio “Alba”, il virus frena la raccolta
Lavoro precario, Degasperi contro Zeni: “Per contrastarlo vanno ripristinate le certezze e i diritti che il Pd ha cancellato”
Servizio rifiuti, su bando assunzioni sindacati scrivono al prefetto: Tanti operai a rischio
I redditi Salari e pensioni tavoli nel limbo
L’ indumento da lavoro diventa un salvavita
Sicurezza e prevenzione, l’ abito da lavoro va smart
Lavoro, giovani in campo ma 8 su 10 sono precari
Parità di genere al lavoro, le prime aziende certificate
Effetto crisi su Stellantis Un anno in più di solidarietà per Melfi
Progetto Digital Minds: qui la formazione diventa un videogioco
Stagionali in emergenza
LAVORO Salari in balìa dell’ inflazione
La «scuola» che trova lavoro al 96% dei suoi studenti
In pericolo 19 miliardi del Pnrr Senza manovra esercizio provvisorio
Btp a livelli “greci” E i falchi picconano lo scudo della Bce
L’ emergenza prezzi Salvo il decreto Aiuti su bollette e benzina
Dl aiuti bis leggero, alt al taglio del cuneo
L’ ultima agenda di Draghi diventa l’ eredità delle cose da fare
Inflazione: Tremonti paragona la Bce a un hedge fund e Welt sostiene che l’ euro sta diventando come la lira
Contributi non versati, i ruoli Inps aumentano di 5 volte e mezzo
Francesco Profumo “I mercati ci stanno già punendo banche solide ma l’ Italia rischia”
Senza Draghi, il debito pubblico italiano fa paura.
Nardella “Se il Pd punta sui territori può arrivare anche al 30% Con i 5S rapporto compromesso”
Meloni gioca da leader e punta a Palazzo Chigi “So come si governa”
L’ Aula vittima del populismo
L’ eredità di Draghi e i partiti dissolti
Il no populista
«Non riconosco più il partito Si è disciolto nel populismo»
Adesso parlerà Mattarella Il Colle pronto a elezioni subito
Il populista sgangherato
Discorso e replica da “prendere o lasciare”: “Mario” si è auto-sfiduciato
Il tramonto di SuperMario da salvatore a impallinato
Letta disperato: «Una follia» Smacco per il sistema del Pd
Il Quirinale Mattarella, al voto il 2 ottobre “La parola al popolo sovrano”
I vigliacchi del draghicidio
Mario Monti ” Questa crisi provocherà danni gravi il premier resti come Ciampi nel 1994″
Draghi bruciato è una disfatta per il Colle
Silvio lascia Draghi, parte la faida azzurra
La Lega non si fa prendere a sberle
Giorgia si prepara a cogliere l’ attimo

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1565 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento