fbpx

Collaboratore occasionale per i social network: va comunicato all’INL?

Roberto Camera risponde al quesito di un utente

Collaboratore occasionale per i social network: va comunicato all’INL?

Per un collaboratore che occasionalmente si occupa di curare le pagine social di un’azienda (es: Facebook, Instagram) tramite propri strumenti, va fatta la comunicazione all’Ispettorato del lavoro?

Ritengo di no, in quanto è considerato un collaboratore che svolge prestazioni di natura prettamente intellettuale e come tale escluso ai sensi della nota n. 109/2022 dell’Ispettorato nazionale del lavoro.

 

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 758 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento