fbpx

Rassegna stampa del 2 Luglio 2021

Rassegna stampa del 2 Luglio 2021

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • SCENARIO LAVORO
  • Altra cassa per tessile e industria in difficoltà
  • Bonomi: ora le riforme del lavoro – Bonomi: «L’avviso comune è il Patto per l’Italia Ora riforma degli ammortizzatori condivisa»
  • Cig, reddito cittadinanza e Naspi: richieste al Mef già oltre i 10 miliardi
  • Coordinatore senza obbligo di presenza continua
  • Doppio canale per il divieto di licenziare in caso di Cig – Con la Cig doppio canale per il divieto di licenziamento
  • Il pirellone e i vecchi miti dell’ufficio – Dal boom al Covid, l’ufficio al tempo del lavoro liquido
  • Inps, nel bilancio 2020 disavanzo di 7,1 miliardi
  • Intervista a Maurizio Stirpe – Stirpe: «Un segnale preciso: assumiamo invece di licenziare, formazione decisiva» – «Per creare lavoro servono più formazione e attenzione ai giovani»
  • Nei primi cinque mesi del 2021 +180mila occupati a termine
  • «Imprese, riforma del fisco e meno rigidità sul lavoro»
  • Torniamo a parlare di lavoro
  • Visti da lontano – Il ritorno in ufficio, una guerra culturale
  • In ufficio «Quando serve» chi ha scelto lo smartworking a vita
  • Intervista a Sergio Cofferati – “Licenziamenti: Cgil, Cisl e Uil hanno sbagliato” – “Premier e sindacati: sui licenziamenti solo una presa in giro”
  • Affari pubblici – Si difendono solo i diritti di chi già li possiede
  • Bonomi: «Il Patto per l’Italia mossa decisiva» – Bonomi: bene lo sblocco ora la riforma della Cig
  • Flop del concorso per il Sud «Stipendi troppo bassi la Pa non attrae i talenti»
  • Si allo smart working, ma con buonsenso
  • Chi licenzia dovrà trattare almeno 45 giorni con i sindacati
  • Unicredit. Da ottobre smartworking 2 giorni a settimana

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.