fbpx

Rassegna stampa del 11 Maggio 2021

Rassegna stampa del 11 Maggio 2021

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • ASSOLAVORO
  • Economia e finanza: gli avvenimenti di MARTEDI’ 11 maggio
  • Economia e finanza: gli avvenimenti di MARTEDI’ 11 maggio -2
  • Economia e finanza: gli orari della Camera
  • I lavori delle commissioni della Camera della settimana: audizioni
  • La carica delle 130mila opportunità di lavoro da qui alla ne di giugno. Le figure più richieste
  • LAVORO
  • Smart working e diritto alla «disconnessione»
  • Scuola, patto in stand by Trattative su aumenti e precari
  • I lapilli di Pompeo – Alle imprese servono meno tasse sul lavoro
  • Il lavoro agile per l’inclusione
  • Niente Irpef sui rimborsi spese ai dipendenti in smart working
  • La lotta in nome di Luana che divide le femministe
  • Esonero contributivo per le aziende del turismo che non usano la cig Covid
  • Cig sostegni in continuità per chi ha finito la vecchia
  • Rabbia e lacrime ai funerali cli Luana “Due morti al giorno, l’Italia cambi”
  • Disoccupazione in leggero calo in Italia ma per donne e giovani è ancora in aumento
  • POLITICHE DEL LAVORO
  • Orlando conferma: «A luglio il riordino degli ammortizzatori sociali»
  • Fonarcom: politiche attive e passive riunite
  • La Discussione Concorsi rapidi e digitalizzati. Piano per 740 mila assunzioni.
  • Turismo, un taglio ai contributi per chi esce dalla cassa integrazione
  • INDUSTRIA 4.0
  • Il capitale Umano. Transizione digitale il motore? Le persone alleate dell’hi-tech
  • ECONOMIA
  • Recovery, primi soldi a luglio «Misure anche permanenti»
  • Fondo perduto, tre possibilità Arriva il conguaglio di fine anno – Sostegni, l’utile entra a fine anno
  • COMMENTI ED EDITORIALI
  • Gli intoccabili del Fisco
  • Pubblico e privato, un accordo per investire – Un contratto standard per allocare meglio i rischi tra Stato e investitori
  • Uno strumento flessibile per ammodernare il Paese senza fare nuovo debito

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.