fbpx

Ministero del Lavoro: nota IV trimestre 2020 sulle tendenze dell’occupazione

Il Ministero del Lavoro pubblica l’approfondimento sull’andamento dei flussi giornalieri di assunzioni e cessazioni dei rapporti di lavoro dipendente

Ministero del Lavoro: nota IV trimestre 2020 sulle tendenze dell’occupazione

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 22 marzo 2021, la “Nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione“, relativa al quarto trimestre 2020, elaborata congiuntamente con ISTAT, INPS, INAIL e ANPAL.

Come nei tre precedenti trimestri, è presente l’approfondimento sull’andamento dei flussi giornalieri di assunzioni e cessazioni dei rapporti di lavoro dipendente (Comunicazioni obbligatorie rielaborate), al fine di dar conto degli effetti dell’emergenza sanitaria.

Come è consuetudine, alla Nota vengono allegati i dati in formato Excel relativi alle serie storiche: i flussi di attivazioni, cessazioni e trasformazioni per settore di attività economica e tipologia contrattuale (Comunicazioni Obbligatorie, fornite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, rielaborate); gli stock delle posizioni lavorative dipendenti nelle imprese industriali e dei servizi (Oros, Istat); i flussi di attivazioni, cessazioni e trasformazioni per classe dimensionale e tipologia contrattuale (Uniemens, Inps).

 

Leggi il testo completo della Nota congiunta

Vai alle serie storiche CO rielaborate

Vai alle serie posizioni storiche lavorative Oros

Vai alle serie storiche INPS-Uniemens

Fonte: Ministero del Lavoro

Per maggiori informazioni leggi anche:

Blocco dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo verso nuove proroghe [E.Massi]

Nel nuovo D.L. “Sostegni” prosegue il blocco dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo per una serie di aziende che utilizzato gli ammortizzatori sociali COVID-19

Insussistenza del giustificato motivo di licenziamento: reintegra obbligatoria per la consulta [Eufranio Massi]

L’INPS, attraverso la circolare n. 30, ha offerto le proprie indicazioni amministrative per la fruizione dell’esonero contributivo previsto dall’art. 1 della legge n. 178/2020, avvertendo, comunque, che, al momento, non c’è alcuna operatività della norma, in quanto si è in attesa dell’autorizzazione della Commissione Europea

Le agevolazioni per le assunzioni della legge di bilancio: un percorso ad ostacoli [E.Massi]

Analisi approfondita della normativa sulle agevolazioni alle assunzioni contenuta nella nuova Legge di Bilancio: effetti positivi e negativi delle misure

Assunzioni: nuovi incentivi all’orizzonte [E.Massi]

Analisi approfondita degli interventi per favorire l’occupazione e la ripartenza dopo la fine della crisi pandemica contenuti nella Legge di Bilancio 2021

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 367 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Cassazione: reintegra del lavoratore e sanzioni civili per omessa contribuzione

La Cassazione, con sentenza n. 19665 del 18 settembre 2014, ha affermato che in caso di reintegra del lavoratore illegittimamente licenziato, il datore di lavoro, qualora il licenziamento sia dichiarato nullo od inefficace, è

Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro [Min. Lavoro]

La Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del Ministero del Lavoro pubblica le seguenti risposte ad interpello (segui link) : 21/03/2016 – n. 1 / 2016

Sentenza di Cassazione: Licenziamento legittimo in caso di inidoneità fisica ed impossibilità alla ricollocazione

Con sentenza n. 3224 del 12 febbraio 2014, la Cassazione ha affermato la legittimità del licenziamento comminato al lavoratore a seguito di inidoneità fisica, ascrivibile allo svolgimento di attività extra-lavorativa, rendendo impossibile la prosecuzione dell’attività

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento