fbpx

Come gestire le assenze dei lavoratori causate dall’emergenza sanitaria

Il nostro esperto Roberto Camera analizza come affrontare la gestione dei lavoratori durante la pandemia

Come gestire le assenze dei lavoratori causate dall’emergenza sanitaria

L’emergenza sanitaria ha procurato non pochi disagi e anche il mondo del lavoro ha dovuto affrontare situazioni insolite. Durante questa pandemia diversi dipendenti hanno dovuto far fronte all’arrivo del virus e spesso sono stati costretti ad assentarsi, costringendo le imprese a gestire le assenze dei lavoratori in maniera del tutto inusuale.

A tal proposito nell’articolo abbiamo voluto inserire uno schema dove troverete le diverse tipologie di assenza, il costo e le possibili attività alternative da attuare in caso laddove possibile.

Nel  PDF  allegato troverete un’utile tabella a cura di Roberto Camera che analizza le varie casistiche al fine di poter gestire le assenze nel miglior modo possibile.

Per ulteriori approfondimenti sull’impatto del Covid-19 e della quaratena sul mondo del lavoro, leggi il nostro articolo.

  Gestire le assenze per Covid-19

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Le tipologie contrattuali più utilizzate in Italia dal 2012 al 2016

Riprendendo quanto indicato dal Ministero del Lavoro, sui  movimenti dei rapporti di lavoro in Italia registrati dal Sistema delle Comunicazioni Obbligatorie, abbiamo elaborato i seguenti grafici che forniscono un quadro delle tipologie

Garanzia Giovani – al via la “fase due” [Min. del lavoro]

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che si è conclusa la fase di avvio della Garanzia Giovani , dedicata essenzialmente all’implementazione dell’infrastruttura tecnologica e delle procedure tecnico-amministrative. Nei prossimi

Si al risarcimento ridotto dell’art. 32 del Collegato Lavoro anche in caso di Somministrazione di manodopera irregolare.

L’art. 32 del c.d. “ collegato lavoro ” (L. 183/2010) è stato promosso  anche dalla Cassazione Civile, con l’ordinanza n. 8941 del 10 aprile 2014, dopo aver già superato indenne il vaglio

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.