fbpx

Indennità Covid-19 – Attivo il servizio online per alcune categorie di lavoratori

Indennità di sostegno al reddito per lavoratori che hanno risentito della pandemia

Indennità Covid-19 – Attivo il servizio online per alcune categorie di lavoratori

Indennità Covid-19 – Servizio attivo per lavoratori autonomi e collaboratori

Indennità Covid-19. L’INPS comunica che è attivo il servizio online per la presentazione della domande di indennità di sostegno.

Possono accedere al servizio alcune categorie di lavoratori autonomi e collaboratori coordinati e continuativi che hanno svolto l’attività nei comuni dichiarati zona rossa a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 in Lombardia e Veneto.

La misura di sostegno, introdotta dall’articolo 44-bis del decreto-legge 17 marzo 2020 (c.d. Cura Italia), prevede l’erogazione di una indennità aggiuntiva da 500 a 1.000 euro – a seconda dei casi – rispetto alle eventuali somme già fruite.

A chi è rivolto il servizio

Le indennità Covid-19 sono previste per marzo, aprile e maggio 2020, per le seguenti categorie di lavoratori:

  • professionisti con partita IVA;
  • collaboratori coordinati e continuativi;
  • lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’Assicurazione Generale Obbligatoria;
  • lavoratori stagionali dei settori del turismo;
  • operai agricoli a tempo determinato;
  • lavoratori dello spettacolo;
  • lavoratori stagionali dei settori diversi da quelli del turismo;
  • lavoratori intermittenti;
  • lavoratori autonomi occasionali;
  • lavoratori incaricati di vendita a domicilio.

Tutte le indicazioni relative all’accesso, alla corretta compilazione della domanda, alle funzioni che permettono di controllarne lo stato e l’esito del pagamento, sono consultabili nel tutorial pubblicato sul sito dell’ INPS.

  Scarica il tutorial INPS

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1520 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento